Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Log In with Google      Connettiti   
  • Registrati

Close Open
Close Open
Foto

prima reflex, kit obiettivo?


8 risposte a questa discussione

#1 Andrea Sterrantino

Andrea Sterrantino

    Nuovo arrivato

  • Inattivo
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4 messaggi
  • Time Online: 14h 33m 49s

Inviato 19 gennaio 2018 - 17:47

Buonasera,
Ho sempre amato la fotografia ma finora ho sempre scattato con compatte/iphone e volevo aumentare il livello delle mie foto.
Ho quindi pensato all'acquisto di una reflex, ma prima di spendere tanti soldi volevo consigli da persone più preparate.

Inizialmente ero orientato su un d3400, chiedendo consigli ad un amico mi è stato suggerito di puntare più in alto (d7200) in quanto con le entry level si finisce subito per sentirsi limitati. Ho quindi ridimensionato le mie mire e individuato quello che potrebbe essere un giusto compromesso, d5600.
Vi sembra intanto una scelta razionale?

Capitolo kit obiettivo: ho sempre fatto foto di paesaggi e viaggi. non ho ma impatto ritrattistica, ma fondamentalmente per assenza di modelli (anche perché essere presi sul serio con una compatta od un iPhone non è facile e la qualità ovviamente...) ciò non toglie che vorrei provare! La d5600 ha come kit il 18-55, il 18-140, il 18-105 e il 18-55 + 70-300. proprio su quest'ultimo era caduto il mio occhio! con l'intenzione di comprare poi coi 100 euro di rimborso dopo registrazione del prodotto il 35 mm yongnuo (senza troppe pretese da lui).

Consigli? Logicamente torna tutto ciò? grazie mille a tutti coloro che mi aiuteranno.

 

 



mc digital

#2 Mauro Orlando

Mauro Orlando

    Coordinatore Generale

  • Amministratore
  • 11325 messaggi
  • Time Online: 13d 1h 55m 52s

Inviato 20 gennaio 2018 - 13:49

Inizialmente ero orientato su un d3400, chiedendo consigli ad un amico mi è stato suggerito di puntare più in alto (d7200) in quanto con le entry level si finisce subito per sentirsi limitati. Ho quindi ridimensionato le mie mire e individuato quello che potrebbe essere un giusto compromesso, d5600.
Vi sembra intanto una scelta razionale?

 

Sinceramente, no.

Non ho capito il criterio che hai seguito (base per una scelta razionale). Esempi:

1) In assenza di esperienza mi faccio una entry level con cui farmi 'le ossa'. D3400 corrisponderebbe al criterio

2) Un mio amico più esperto di cui mido mi suggerisce la D7200. D7200 perché mi fido.

3) Mi fido solo un po' e allora sparo nel mezzo: D5600. Ecco questa mi sembra poco 'razionale'.

 

La D5600 oltre ad avere un sensore ed elettronica recenti (cosa buona) offre delle funzionalità supplementari rispetto alla serie D3xxx che però potrebbero non essere interessanti o utili per te.

La serie D7xxx offre a sua volta altre cose decisamente interessanti tar cui la possibilità di montare una gamma più ampia di obiettivi e sistemi autofocus in genere più sofisticati, maggiore robustezza e protezione.

 

Ora in assenza di esigenze specifiche e maggiore consapevolezza io ti consiglierei di risparmiare e investire su un corpo macchina da usare per un anno, un anno e mezzo; poi punterai con maggior convinzione verso un modello specifico.

Se invece vuoi qualcosa che ti duri 3-4 anni segui il consiglio del tuo amico.

 

 

 

Capitolo kit obiettivo: ho sempre fatto foto di paesaggi e viaggi. non ho ma impatto ritrattistica, ma fondamentalmente per assenza di modelli (anche perché essere presi sul serio con una compatta od un iPhone non è facile e la qualità ovviamente...) ciò non toglie che vorrei provare! La d5600 ha come kit il 18-55, il 18-140, il 18-105 e il 18-55 + 70-300. proprio su quest'ultimo era caduto il mio occhio! con l'intenzione di comprare poi coi 100 euro di rimborso dopo registrazione del prodotto il 35 mm yongnuo (senza troppe pretese da lui).

 

Sulle lenti è utile fare ragionamenti più a lunga scadenza.

Per il paesaggio, se veramente ti piace secondo me potresti voler acquistare (non subito) un Tokina 12-24, 12-28 oppure 11-20 e altri simili da Sigma. Io ho fatto centinaia di foto con il primo della lista con grandi soddisfazioni.

 

Per il ritratto in teoria dovresti dotarti di un buon fisso (tipo l'ottimo NIkon 85 1.8), ma in attesa di decidere una spesa così puoi usare qualunque cosa con focale diciamo dai 50mm in su e sacrificare sfocati cremosi per dedicarti a quello che fa il 90% di un ritratto: la luce e la gestione del soggetto inquadrato (tanta strada da fare).

 

Se vuoi un ottica da kit (non è obbligatorio, deve costarti di meno che comprarli separati) prendi il 18-105 che è onesto e versatile il giusto.

35mm che citi anche no fino a che non avrai le idde chiare di cosa vuoi fotografare, non è l'ottimo per i ritratti e non lo è per i paesaggi.


#3 Andrea Sterrantino

Andrea Sterrantino

    Nuovo arrivato

  • Inattivo
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4 messaggi
  • Time Online: 14h 33m 49s

Inviato 20 gennaio 2018 - 16:06

Sinceramente, no.
Non ho capito il criterio che hai seguito (base per una scelta razionale). Esempi:
1) In assenza di esperienza mi faccio una entry level con cui farmi 'le ossa'. D3400 corrisponderebbe al criterio
2) Un mio amico più esperto di cui mido mi suggerisce la D7200. D7200 perché mi fido.
3) Mi fido solo un po' e allora sparo nel mezzo: D5600. Ecco questa mi sembra poco 'razionale'.
 
La D5600 oltre ad avere un sensore ed elettronica recenti (cosa buona) offre delle funzionalità supplementari rispetto alla serie D3xxx che però potrebbero non essere interessanti o utili per te.
La serie D7xxx offre a sua volta altre cose decisamente interessanti tar cui la possibilità di montare una gamma più ampia di obiettivi e sistemi autofocus in genere più sofisticati, maggiore robustezza e protezione.
 
Ora in assenza di esigenze specifiche e maggiore consapevolezza io ti consiglierei di risparmiare e investire su un corpo macchina da usare per un anno, un anno e mezzo; poi punterai con maggior convinzione verso un modello specifico.
Se invece vuoi qualcosa che ti duri 3-4 anni segui il consiglio del tuo amico.
 

 
Grazie mille per l'interessamento alla questione intanto...
Il mio ragionamento sullaD5600 è stato il seguente:
 
1) Escludendo una entry level della serie D3XXX perché risulterebbe subito limitante a livello creativo/artistico e perché tendenzialmente le entry level perdono facilmente il loro valore sul mercato, devo puntare più in alto.

2) D7XXX O D5600? Beh la D5600 costa di meno, è più maneggevole e forse la serie D7XXX ha fin troppe funzionalità per un amatore come me. Quindi D5600.

Non nascondo comunque che ci possano essere falle e confusione nel mio ragionamento. Ho chiesto qui proprio per questo  :nogrin:

Sulle lenti è utile fare ragionamenti più a lunga scadenza.
Per il paesaggio, se veramente ti piace secondo me potresti voler acquistare (non subito) un Tokina 12-24, 12-28 oppure 11-20 e altri simili da Sigma. Io ho fatto centinaia di foto con il primo della lista con grandi soddisfazioni.
 
Per il ritratto in teoria dovresti dotarti di un buon fisso (tipo l'ottimo NIkon 85 1.8), ma in attesa di decidere una spesa così puoi usare qualunque cosa con focale diciamo dai 50mm in su e sacrificare sfocati cremosi per dedicarti a quello che fa il 90% di un ritratto: la luce e la gestione del soggetto inquadrato (tanta strada da fare).
 
Se vuoi un ottica da kit (non è obbligatorio, deve costarti di meno che comprarli separati) prendi il 18-105 che è onesto e versatile il giusto.
35mm che citi anche no fino a che non avrai le idde chiare di cosa vuoi fotografare, non è l'ottimo per i ritratti e non lo è per i paesaggi.
 

 
Per le ottiche kit mi puoi spiegare perché consiglieresti il 18-105 rispetto all 18-140 (range di lunghezza troppo elevato?) o al 18-55 + 70-300? 

Se comprassi solo il corpo macchina che lenti ci dovrei abbinare inizialmente secondo te?

#4 Mauro Orlando

Mauro Orlando

    Coordinatore Generale

  • Amministratore
  • 11325 messaggi
  • Time Online: 13d 1h 55m 52s

Inviato 20 gennaio 2018 - 19:55

1) Escludendo una entry level della serie D3XXX perché risulterebbe subito limitante a livello creativo/artistico e perché tendenzialmente le entry level perdono facilmente il loro valore sul mercato, devo puntare più in alto.

2) D7XXX O D5600? Beh la D5600 costa di meno, è più maneggevole e forse la serie D7XXX ha fin troppe funzionalità per un amatore come me. Quindi D5600.

Non sono molto d’accordo sul fatto che una D3400 possa perdere valore in misura maggiore di una D5600, ma delle due l’una: compri una macchina per venderla presto e allora ti preoccupi della tenuta in termini di valore ma non delle funzionalità oppure come sembra stai attento a non trovarti una macchina che vorresti vendere subito ma allora della tenuta di valore ti dovrebbe interessare meno.
In conclusione non posso dirti come ho fatto io:
Ho studiato, parecchio, le caratteristiche delle varie macchine e ho valutato quelle che per me erano importanti
Ho comprato la miglior macchina che mi potevo permettere in termini di caratteristiche offerte e che mi interessavano
L’ho tenuta tanto, più della media di tanti che conosco (6 anni la prima e ne ho da altri 6 un’altra che non ho ancora intenzione di cambiare).

Ovviamente se mi aiuti a capire di più delle foto che vorresti realizzare, potrei darti il mio parere sulle funzionalità su cui puntare ;)

Per le ottiche kit mi puoi spiegare perché consiglieresti il 18-105 rispetto all 18-140 (range di lunghezza troppo elevato?) o al 18-55 + 70-300? 

Se comprassi solo il corpo macchina che lenti ci dovrei abbinare inizialmente secondo te?

18-105 mi sembra un buon compromesso proprio perché se vuoi coprire bene la fascia tele ti conviene pensare ad altro (70-300 va benissimo, non so quale intendi, io ho il VR da 10 anni e mi trovo abbastanza bene)
Il 18-105 è onesto è copre un buon range, si trova usato a ottimo prezzo perché ne sono stati venduti molti.
Se credi 18-140 va bene lo stesso, ma non sostituirà mai il 70-300 che dici tu.

Che compri o meno in kit l’ottica un 18-105 secondo me va bene per chi non ha ancora le idee chiare, costa poco e ti aiuta a capire cosa ti piace.
Puoi certamente aggiungere delle altre lenti tipo:
Il super grandangolare che ti dicevo (es. 12-24/28 Tokina) per me una delle cose più divertenti e l’ideale per i paesaggi
Un 35/50mm f/1.8 per uso generale e nitidezza super
Un 85mm o più se vuoi puntare sui ritratti

Tutto un po’ alla volta, mi raccomando

#5 Andrea Sterrantino

Andrea Sterrantino

    Nuovo arrivato

  • Inattivo
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4 messaggi
  • Time Online: 14h 33m 49s

Inviato 20 gennaio 2018 - 20:32

[quote name="Mauro Orlando" post="835654" timestamp="1516478121"]
[quote]Non sono molto d’accordo sul fatto che una D3400 possa perdere valore in misura maggiore di una D5600, ma delle due l’una: compri una macchina per venderla presto e allora ti preoccupi della tenuta in termini di valore ma non delle funzionalità oppure come sembra stai attento a non trovarti una macchina che vorresti vendere subito ma allora della tenuta di valore ti dovrebbe interessare meno.
In conclusione non posso dirti come ho fatto io:
Ho studiato, parecchio, le caratteristiche delle varie macchine e ho valutato quelle che per me erano importanti
Ho comprato la miglior macchina che mi potevo permettere in termini di caratteristiche offerte e che mi interessavano
L’ho tenuta tanto, più della media di tanti che conosco (6 anni la prima e ne ho da altri 6 un’altra che non ho ancora intenzione di cambiare).

Ovviamente se mi aiuti a capire di più delle foto che vorresti realizzare, potrei darti il mio parere sulle funzionalità su cui puntare
 [/quote]
Allora intanto posso provare a lasciarti il mio username instagram, cosicché tu possa vedere qualcosa fatto da me! username: andreasterra

Tendenzialmente comunque farò fotografia di strada, e di paesaggi e vorrei appunto iniziare ad approcciarmi alla ritrattistica! Vorrei tendenzialmente sperimentare tutto quello che la fotocamera di uno smartphone o di una compatta è impossibile fare e che quindi non ho ancora provato, la fotografia notturna ad esempio...

 
18-105 mi sembra un buon compromesso proprio perché se vuoi coprire bene la fascia tele ti conviene pensare ad altro (70-300 va benissimo, non so quale intendi, io ho il VR da 10 anni e mi trovo abbastanza bene)
Il 18-105 è onesto è copre un buon range, si trova usato a ottimo prezzo perché ne sono stati venduti molti.
Se credi 18-140 va bene lo stesso, ma non sostituirà mai il 70-300 che dici tu.

Che compri o meno in kit l’ottica un 18-105 secondo me va bene per chi non ha ancora le idee chiare, costa poco e ti aiuta a capire cosa ti piace.
Puoi certamente aggiungere delle altre lenti tipo:
Il super grandangolare che ti dicevo (es. 12-24/28 Tokina) per me una delle cose più divertenti e l’ideale per i paesaggi
Un 35/50mm f/1.8 per uso generale e nitidezza super
Un 85mm o più se vuoi puntare sui ritratti

 
Lato obiettivo. Io parlavo di kit per banalmente spendere di meno e perché non saprei come valutare o dove comprare usato (ecco se vuoi darmi una mano pure su questo lato...  :folle:) Quello che mi preoccupa di tutte le lenti che ti ho menzionato io è fondamentalmente la scarsa apertura del diaframma (visto che vorrei provare come detto sopra bokeh, foto notturne etc.)... e per questo nel primissimo messaggio ti avevo accennato al comprare poi con meno di cento euro la lente cinese da 50mm con f/1.8
D'altro canto il kit (soprattutto quello 18-55 più 70-300 VR) sarebbe stra comodo per iniziare con già una buona copertura in termini di lunghezza focale a cui potrebbe essere interessante abbinare appunto il ciqnuatino di cui sopra...

#6 Mauro Orlando

Mauro Orlando

    Coordinatore Generale

  • Amministratore
  • 11325 messaggi
  • Time Online: 13d 1h 55m 52s

Inviato 20 gennaio 2018 - 21:38

Allora intanto posso provare a lasciarti il mio username instagram, cosicché tu possa vedere qualcosa fatto da me! username: andreasterra

Tendenzialmente comunque farò fotografia di strada, e di paesaggi e vorrei appunto iniziare ad approcciarmi alla ritrattistica! Vorrei tendenzialmente sperimentare tutto quello che la fotocamera di uno smartphone o di una compatta è impossibile fare e che quindi non ho ancora provato, la fotografia notturna ad esempio...

Hai un buon gusto per le inquadrature, senso della posizione, attenzione ai dettagli, contrasti, linee, diagonali.
Ti meriti certamente una reflex ;)

Fai molte foto che farei anche io e alcune le ho pure fatte.
Io ho fatto tantissime uscite in paesaggi urbani e non con Tokina 12-24 e un 50mm.
Usavo il grandangolo per quasi tutto e poi montavo il fisso per qualche dettaglio, fuoco selettivo e foto con poca luce.
Il 50 andava anche benino per qualche ritratto, anche se è in pelo corto (pure considerando il crop del sensore).
È una scelta un bel po’ coraggiosa e mi viene in mente vedendo tue immagini scattate con il vincolo offerto dal cellulare.
Io avevo comunque una lente da kit che però usavo solo quando il tempo e l'attenzione da dedicare alla fotografia erano pochi.
Per questo ti dicevo di prenderne una onesta, ma risparmiare: vedrai che la userai poco.

Il lato tele per il momento lo lascerei perdere.
Per il ritratto cone ho detto, un 50mm potrebbe bastare e rimarrebbe una lente usabile anche in contesti più generali.

Foto notturna, ce ne sono due tipi.
Paesaggio urbano o meno in cui metti ISO 100-200 e fai pose di qualche secondo. Va bene qualunque macchina e focali variabili.
Stelle in cui devi mettere ISO da 2000 in su e usare focali super-grandangolari.
Per il primo genere non hai vincoli e non ti consiglierei di farti influenzare troppo neppure dal secondo che (parere molto personale) potrebbe stancarti.
Diversa di molto è la fotografia astronomica, ma non credo sia il caso.

Degli obiettivi quindi ti ho detto, perché da quelli si comincia.
Per la macchina, posto che io sono da ormai 6 anni un felice possessore di full frame, posso fare le seguenti considerazioni.
La serie D5xxx offre lo schermo orientabile che può essere utile in qualche foto di quelle che ti vedo fare (ma io le ho sempre fatte lo stesso sdraiandomi per terra o contorcendomi).
Ha poi diverse cose in più che un fotografo che fa ricerca può apprezzare nel tempo, ma a mio parere le mancano altre che un fotografo serio impara a pretendere.
La serie D7xxx effettivamente ha quasi tutto quel che col tempo impari a sfruttare, potresti montarci ottimi obiettivi senza il motore autofocus (Tokina prima maniera 12-24 che ti dicevo, fissi Nikon 35 e 50 AF-D e tanti altri), ha più controlli diretti sul corpo che rendono la configurazione della macchina più rapida (senza togliere l'occhio dal mirino per capirci).
Insomma il tuo amico, se ti conosce potrebbe averti consigliato bene.

#7 Andrea Sterrantino

Andrea Sterrantino

    Nuovo arrivato

  • Inattivo
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4 messaggi
  • Time Online: 14h 33m 49s

Inviato 20 gennaio 2018 - 22:11

Hai un buon gusto per le inquadrature, senso della posizione, attenzione ai dettagli, contrasti, linee, diagonali.
Ti meriti certamente una reflex ;)

Fai molte foto che farei anche io e alcune le ho pure fatte.
Io ho fatto tantissime uscite in paesaggi urbani e non con Tokina 12-24 e un 50mm.
Usavo il grandangolo per quasi tutto e poi montavo il fisso per qualche dettaglio, fuoco selettivo e foto con poca luce.
Il 50 andava anche benino per qualche ritratto, anche se è in pelo corto (pure considerando il crop del sensore).
È una scelta un bel po’ coraggiosa e mi viene in mente vedendo tue immagini scattate con il vincolo offerto dal cellulare.
Io avevo comunque una lente da kit che però usavo solo quando il tempo e l'attenzione da dedicare alla fotografia erano pochi.
Per questo ti dicevo di prenderne una onesta, ma risparmiare: vedrai che la userai poco.

Il lato tele per il momento lo lascerei perdere.
Per il ritratto cone ho detto, un 50mm potrebbe bastare e rimarrebbe una lente usabile anche in contesti più generali.

Foto notturna, ce ne sono due tipi.
Paesaggio urbano o meno in cui metti ISO 100-200 e fai pose di qualche secondo. Va bene qualunque macchina e focali variabili.
Stelle in cui devi mettere ISO da 2000 in su e usare focali super-grandangolari.
Per il primo genere non hai vincoli e non ti consiglierei di farti influenzare troppo neppure dal secondo che (parere molto personale) potrebbe stancarti.
Diversa di molto è la fotografia astronomica, ma non credo sia il caso.

Degli obiettivi quindi ti ho detto, perché da quelli si comincia.
Per la macchina, posto che io sono da ormai 6 anni un felice possessore di full frame, posso fare le seguenti considerazioni.
La serie D5xxx offre lo schermo orientabile che può essere utile in qualche foto di quelle che ti vedo fare (ma io le ho sempre fatte lo stesso sdraiandomi per terra o contorcendomi).
Ha poi diverse cose in più che un fotografo che fa ricerca può apprezzare nel tempo, ma a mio parere le mancano altre che un fotografo serio impara a pretendere.
La serie D7xxx effettivamente ha quasi tutto quel che col tempo impari a sfruttare, potresti montarci ottimi obiettivi senza il motore autofocus (Tokina prima maniera 12-24 che ti dicevo, fissi Nikon 35 e 50 AF-D e tanti altri), ha più controlli diretti sul corpo che rendono la configurazione della macchina più rapida (senza togliere l'occhio dal mirino per capirci).
Insomma il tuo amico, se ti conosce potrebbe averti consigliato bene.

 

Mi prendo volentieri i complimenti e ti ringrazio  :folle: 

Quindi mi consiglieresti D7XXX con un 18-105 per iniziare e poi aggiungerci mano a mano il grandangolare, un tele ed un cinquantino fisso? grazie mille mi hai un sacco chiarito le idee!

Per quanto riguarda l'usato? dove lo compro e come valuto il suo stato? 


#8 Giovanni L.R.

Giovanni L.R.

    Nuovo arrivato

  • Lombardia
  • StellettaStellettaStelletta
  • 46 messaggi

Inviato 21 gennaio 2018 - 23:03

IMHO ti conviene una D7xxx usata.


#9 Giovanni L.R.

Giovanni L.R.

    Nuovo arrivato

  • Lombardia
  • StellettaStellettaStelletta
  • 46 messaggi

Inviato 26 gennaio 2018 - 20:33

IMHO ti conviene una D7xxx usata.

aggiungo: la valuti innanzitutto dal n° di scatti dell'otturatore, poi eventualmente ( ma a vista già si fa un'idea) gli chiedi se abbia preso urti o simili.

 

P.S. potresti anche optare per un usato 35-70mm f/2.8, qualche problema con luci tenui, basse te lo risolve brillantemente.

Ci fai di tutto...anche il mercato locale di sera. La lente è tutt'oggi di qualità ed oltretutto ne sfrutti la parte migliore.

Assicurati che sia esente da opacizzazioni. 



 

Ti va di esprimere la tua opinione su questo argomento?

E' più semplice di quanto credi! Basterà accedere con il tuo attuale account social cliccando qui e in pochi secondi potrai interagire con il nostro forum, pubblicare le tue fotografie, ricevere i commenti dagli utenti e dal nostro staff commentatori, il tutto in un ambiente cordiale e accogliente.

Ma sopratutto qui è tutto gratis, l'accesso è libero e aperto a tutti, qualunque brand tu possegga. Abbiamo 120.000 iscritti che aspettano di vedere le tue bellissime fotografie. Dai!!

 

 

 

Aspetta, non andare via!! Ci sono altri contenuti del forum che potrebbero interessarti, guarda qui sotto:




Similar Topics Collapse

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi



Il Nikon Club Italia è parte integrante dell'Associazione Nazionale Domiad Photo Network, Associazione di tipo NO-PROFIT, Cod.Fisc. 97034510780, scarica qui il nostro Statuto (clicca).